Logo Università degli Studi di Milano


Department of

 
 

In memory of Pier Francesco Bortignon (8/5/1948 - 8/27/2018)  

Pier Francesco Bortignon's photo

IN MEMORY OF PIER FRANCESCO BORTIGNON

A memory and a short biography by Gianluca Colò


Jens Jørgen Gaardhøje

That is sad to hear. He was a good friend and a fine physicist.
I have not seen him in many years, but I assume that you were in regular contact.
[..] I would imagine that he had just turned 70 (?). Too early to go.
If you see his wife Ulla, please pass on my sincere condolences to her.

Alberto Pullia
Questa notizia inaspettata mi addolora moltissimo.
Da quando anni Pier Francesco fa mi ha nominato vicepresidente del Collegio Didattico ho sperimentato in modo tangibile la sua profonda generosità verso tutti noi indistintamente.

Angela Bracco
Per tutti è una grossa perdita e siamo molto addolorati.
Per noi è una grossa perdita perché da Pierfrancesco abbiamo imparato molto, non solo dal punto di vista scientifico e didattico, ma anche dalla sua generosità a prodigarsi per tutti noi anche quando le sue condizioni di salute erano molto precarie.

Franca Cordani

La notizia ha colpito molto anche me, nonostante sapessi delle sue non buone condizioni di salute.
E' triste pensare al Dipartimento senza la sua presenza.

Paola Campadelli
Anche io sono stata molto sorpresa da questa triste notizia perchè non sapevo che negli ultimi mesi avesse avuto una caduta così grande nella salute.
L'ho sentito l'ultima volta a Natale [...].
Purtroppo la sua generosità e la sua attività anche in condizioni precarie [...].
Era molto triste ed senz'altro è una grande perdita per tutti.

Giovanni La Rana
Questa notizia mi rattrista molto. Si, è davvero una grave perdita sia dal punto di vista scientifico che umano. Pierfrancesco è stato un riferimento per molti di noi. I miei contatti con lui , che iniziarono sin dal 1986 quando rientrai dagli USA, sono stati per me molto importanti e formativi. [Vi] prego di portare alla famiglia le più vive condoglianze mie personali e di tutti i colleghi di Napoli.

Enrico Fioretto e Fabiana
Abbiamo appreso la notizia della scomparsa di Pierfrancesco Bortignon e ne siamo molto rattristati. Una grossa perdita per la nostra comunita'. [Vi] chiediamo di porgere ai familiari di Pierfrancesco, a nome del Gruppo 3 e della Divisione Ricerca dei LNL, le nostre piu' sentite condoglianze e un abbraccio.

Giuseppina Orlandini
[..] Un brutto colpo che non mi aspettavo.
Volevo bene a Francesco, anche se ci vedevamo di rado, perché era cosi' generoso e simpatico!

Philippe Chomaz
This is a very sad news!
I have always appreciated Pierfrancesco a lot! Please convey all my sympathies to his friends and family.
Amicalement.

Mauro Taiuti
Ma è una notizia tristissima!!! Non sai quanto mi dispiaccia.[...] Un caro saluto

Giacomo Cuttone
Sono anche io molto addolorato.
Ti prego di portare le mie condoglianze e quelle dei lns alla famiglia.

George F Bertsch
Thank[ing] for the notification[...].
Pierfrancesco and I, together with with Ricardo Broglia, had good times together doing physics. I lost touch with him in recent years,
but it is nice to hear from you that he touched your lives in a very positive way.

Erich Ormand
Thanks for letting me know. This is sad news indeed. I always liked Pierfrancesco.
He was one of the "good guys", smart, a great scientist, and a very nice person.
[I will] send flowers and condolences.

Achim Richter
Thanking for informing about Pierfrancesco's death...
I am deeply moved by this since I have always appreciated him as wonderful person and a very fine physicist.
I remember many discussions we had on issues in many-body physics and particular nuclear physics during which I have learned a lot from him. He was always patient in listening and in explaining matters. I saw him last time when you invited me to present the Departmental Physics Colloquium at your University. That was during my time as Director of the ECT*. That visit I will never forget. You were all very friendly to me. I of course noticed already then that Pierfrancesco was healthwise not in a good shape but he introduced me to the audience of the Colloquium with very warm words. My thoughts are now also with his family and will miss him together with all of you.

Chiara Meroni
Il nostro collega e amico, Pier Francesco Bortignon.
Professore del Dipartimento di Fisica di UNIMI, i suoi interessi riguardavano la fisica teorica del nucleo, nell'ambito della Nuclear Field Theory. La sua collaborazione con INFN è di lunga data e ha collaborato alla elaborazione dei programmi sperimentali di numerosi esperimenti e per i Laboratori Nazionali di Legnaro.
Pier Francesco è una persona che ha dato un grosso contributo alla vita scientifica e didattica delle Sezione e soprattutto era ammirevole
la sua generosità a prodigarsi per tutti noi anche quando le condizioni di salute erano molto precarie. Ci mancherà.

Sven Åberg
Thank you for giving me this very sad information. Pierfrancesco was a great physicist and nice person, who I had good contact with several years ago.
My condolences to his family and to all my physics friends in Milano.

Eugenio Nappi
Apprendo con profondo dispiacere la tristissima notizia.
Ho avuto modo di apprezzare e stimare Pierfrancesco in diverse occasioni e la sua grande umanità e spirito collaborativo mi hanno particolarmente colpito, capisco pertanto il senso di sconforto che la sua morte ha indotto in voi [colleghi del Dipartimento di Fisica e dell'INFN], che gli siete stati cosi vicino.
Il vivo ricordo di Pierfrancesco ci accompagnerà per sempre.
[...] Un caro saluto e un abbraccio di vicinanza per la perdita di Pierfrancesco e ai colleghi del gruppo [della prof. ssa Angela Bracco].

Diego Bettoni
Ringraziando molto per l'informazione...
Non conoscevo di persona Pierfrancesco, ma lo conoscevo di fama. Sono molto vicino a tutti voi per questa grave perdita di un amico e collega.

Renato Angelo Ricci
Un altro mio ex-allievo che se ne va. Tutto ciò è molto triste.
Inoltre Francesco era diventato un fisico teorico di grande talento e, dopo il periodo padovano in collaborazione con Enzo Manfredi, un altro dei miei allievi recentemente scomparso, aveva partecipato attivamente a ricerche d'avanguardia con Riccardo Broglia e la Scuola di Copenaghen.
Da un po' di tempo non avevo sue notizie ed è arrivata ora la peggiore.
Di lui ricorderemo, oltre alla sua serità scientifica, la sua disponibolità e franchezza umana.

Enrico Vigezzi e il gruppo di Cortona
Invio qualche messaggio che ho ricevuto.
Francesco Catara
Avevamo saputo da Lucia Vitturi e Raffaella ha contattato telefonicamente Inger Marie. Avevamo visto Pierfrancesco a Trento [ad un meeting] ed era stato molto simpatico. Anche Inger Marie se ne ricorda bene. Un abbraccio affettuoso.
Giampaolo Co’
Grazie per avermi informato. Sono costernato. Scriverò direttamente alla moglie e alla figlia.
Che tristezza.
Aldo Covello
Apprendo con grande tristezza della scomparsa di Pier Francesco, a cui mi legavano tanti ricordi. Non sapevo della gravità delle sue condizioni di salute. Un abbraccio a moglie e figlia.

Antonio Insolia
A nome mio e di tutta la Sezione INFN di Catania le più sentite condoglianze.
E’ una perdita enorme per noi fisici e soprattutto per la comunità dei fisico-nucleari.
Pier Francesco è stato un punto di riferimento per tutti noi. Ci mancherà.

Nicola Lo Iudice
Apprendo solo adesso da voi la tristissima notizia. Ne sono profondamente addolorato. Io ho avuto modo di apprezzare la sua grande cultura, la sua passione per la fisica (e quella politica) durante la lunghe passeggiate fatte insieme a Dubna. Non nascondo che mi faceva tanta tenerezza e simpatia per la sua disarmante "innocenza".
Mancherà a tutti noi ma soprattutto alla sua famiglia a cui esprimo le mie più sentite condoglianze.

Silvia Lenzi
Mi dispiace tanto per la perdita di Pier Francesco. Ho saputo la notizia quando ero a Leuven per l'Euroschool e per quello non sono venuta al suo funerale. Sebbene sapessi che era malato non pensavo fosse così grave. L'avevo visto l'anno scorso a Milano in Dipartimento.
E' una triste notizia per tutti noi e una perdita per la fisica nucleare.
Pier Francesco e' stato una persona mite e gentile, sempre pronto a collaborare. E' uno che si prendeva gli impegni molto seriamente e che ha dato un importante contributo alla fisica nucleare e pertanto gode del riconoscimento internazionale.
Ci mancherà. Un abbraccio.

Marco Paganoni
Mi spiace molto, anche io sono sempre rimasto colpito dalla generosità di Pier Francesco.
Un abbraccio.

Alessandro Pastore
Mi spiace avere questa notizia! Le mie condoglianze alla famiglia. Mi spiace veramente.

Daniele Pedrini
Anche io sono dispiaciuto della scomparsa di Pier Francesco, indubbiamente un fisico di grande valore. Sarà una mancanza
per la comunità dei fisici nucleari.

Maria Pia Abbracchio
Mi spiace moltissimo per la perdita di Pier Francesco. Eravamo inisieme in CARSTT tanti anni fa. Non sapevo fosse malato.
Sarò senz'altro presente ai funerali. Un caro saluto.

Nicolas Alamanos
I have started interacting with Pierre Francesco more than 30 years ago.....
In the end of the decade of 1980.... - I was active in the domain of Giant Resonances and I had many exchanges with him. I still have mails from him concerning the width of GR and his relation with the "time" of these modes...
In 2003, I was the head of the Saclay nuclear physics department ...... we have decided (with P. Bonche) to launch an initiative in Nuclear Theory...
I have invited Pierre Francesco to come and spend few weeks at Saclay and help in launching this initiative...
His stay was of paramount importance... he was enthusiastic and active having many contacts also with people from Bruyère le Chatel... As a result we have launched the "espace de structure nucléaire théorique" at Saclay and we have hired nuclear physics theoreticians... Thomas DUGUET was hired latter on as a result of this initiative...
In 2016 in the EPJA review board we have decided to launch a new initiative the Letters to the Editor: (Are by invitation only and serve
the purpose of initiating targeted, high-level discussions on open scientific issues, or on more speculative but truly innovative and
promising ideas for the future development of the field.)
I have decided to launch this initiative by asking Pierre Francesco to write a letter... I knew that he was extremely seek... but he replied
positively and he wrote a letter with R.A. Broglia on "Elastic response of the atomic nucleus in gauge space: Giant Pairing Vibrations" Published online: 14 September 2016. This is probably the last paper he wrote by himself... Although I now, since then, he has published few other papers with Gianluca Colò...
I would like to ask you to stand-up for a minute in memory of Pierre
Francesco...

Daniela Candia
Ringrazio di avermi comunicato questa tristissima notizia... che non sapevo assolutamente.
Sono stata in rapporti di buonissima amicizia con Pier Francesco... e mi dispiace davvero molto che sia morto così improvvisamente. Cercherò di fare il possibile per essere presente al funerale. Un carissimo saluto e grazie.

Massimo Di Toro
Solo oggi sono venuto a conoscenza della morte di Pier Francesco. Sono rimasto profondamente addolorato per la famiglia e per la nostra comunità. Ricorderò sempre la passione e l'entusiasmo nel suo lavoro di ricerca. Abbiamo avuto a volte pareri discordanti,
ma sempre abbiamo sentito una grande amicizia basata su un accordo di base sia sull'interpretazione fisica sia più in generale su aspetti di fondo della nostra società.
Fa[te] pervenire la mia vicinanza alla famiglia ed a tutti voi. Un caro saluto[...].

Angela Gargano
Grazie per il messaggio. Mi dispiace moltissimo. Sapevo che continuava a non star bene ma non mi sarei mai aspettata tale notizia.
Pier Francesco era una persona di grande acume e intelligenza che tanto ha dato alla nostra comunità e in particolare al gruppo di Milano.
Un abbraccio a [...] tutti voi.

Danilo Gambacurta
Marcella mi ha detto di Pier Francesco.
Mi spiace molto.
Condoglianze e un caro abbraccio.

Carlotta Giusti
Sono davvero molto triste e dispiaciuta per la perdita di Pier Francesco.
E' una grave perdita non solo per chi lo conosceva e gli voleva bene, non solo per il dipartimento e la sezione INFN di Milano, ma per tutta la nostra comunita' di fisica nucleare italiana e internazionale.
Pier Francesco ha dato contributi estremamente importanti e interessanti e con la sua esperienza avrebbe potuto continuare a darne ancora di preziosi.
E' veramente triste sapere che non c'e' piu', anche se nel ricordo in qualche modo una persona continua a vivere e quello che e' stato fatto e seminato continua anche questo a vivere e a crescere... e Pier Francesco ha fatto e seminato tanto.
Il mio primo ricordo di Pier Francesco risale a una scuola di Varenna tanti anni fa, mi ricordo che allora c'era anche la moglie, e poi nel corso degli anni ci siamo rivisti in varie occasioni, anche in qualche convegno di Cortona.
State pensando a qualche iniziativa per ricordarlo? Penso che in ogni caso qualcosa potrà essere fatto al prossimo incontro di Cortona.
Vi chiedo per favore di far giungere alla famiglia, alla moglie e alla figlia, le mie più sincere e sentite condoglianze.

Marcella Grasso
Che tristezza! E' proprio una brutta notizia e mi dispiace molto. Faccio a tutti voi colleghi di Milano le mie condoglianze.

Elias Khan
I just learnt the sad news about Pier Francesco.
All my thoughts go to his family and the Milano group. Regards.

Laura Marcucci
Tramite Angela Bonaccorso sono venuta a sapere della scomparsa di Pier Francesco. Ricordo di averlo incontrato a Cortona diversi anni fa e mi rimase impressa la sua cordialità e il suo interesse per me che ero solo una giovane assegnista di ricerca.
Qua a Pisa purtroppo sappiamo quanto sia brutto perdere prematuramente un collega ed amico. Vi sono quindi ancor più vicina in questo momento difficile. Estendete le mie condoglianze a tutto il gruppo e ancor di più alla famiglia.
Un abbraccio.

Peter Ring
I am very sad about the news it contains. Pier Francesco was a very good fried of mine and it is hard see more and more of these friends leaving us. Do you plan some memorial workshop or some memorial session in honour of him and of his work? It would be nice if you could inform me in time. With best regards.

Francesca Soramel
Ho appreso la triste notizia della dipartita di Pierfrancesco. Ho informato tutto il Dipartimento di Fisica e Astronomia di Padova dove il ricordo di Pierfrancesco è particolarmente vivo.
Ti prego quindi di portare alla famiglia l’affetto e la vicinanza del Dipartimento di Fisica e Astronomia di Padova e le mie personali condoglianze.

Chavdar Stojanov

I express my deepest condolences to you, to the colleagues in Milan and to the relatives of Pier Francesco. I have known Pier Francesco for a long time. We have been discussing many topics from contemporary nuclear physics. He has always impressed me with his enormous erudition and his extraordinary knowledge of details. Bowed to his memory.

Adrej Vdovin
I am very sad to know that Pier Francesco has passed away. He was a brilliant physicist and kind person. He has strongly contributed to nuclear theory. Please, give my condolences to all Milano team.

Victor Voronov
I'm sorry to learn about Pierre Francesco's death, this is a big loss for our community. I am happy to recall our collaboration and our meetings in Dubna and Milan and other countries. On behalf of Dubna's theoreticians, Gianluca convey condolences to his family and colleagues. Best regards.

Francesca Milanini
Ho iniziato a studiare Fisica nel Dipartimento proprio nell'anno in cui è arrivato il prof. Bortignon.
Ho avuto l'occasione di conoscerlo però negli ultimi cinque anni in occasione di scambi di informazioni, soprattutto di tipo informatico ma non solo... Scambiare un parere con lui è stato per me pù di una volta eccezionalmente intenso. Mi ha colpito una sua segnalazione, fatta ai colleghi a proposito del ventilato trasferimento in Area ex Expo, sulla difficoltà di questi tempi, crescente, nell'essere ascoltati. La collegava anche ad episodi personali in esperienze lontane nel tempo, relative a momenti bui nelle condizioni di salute.
Nella sua mitezza, nel suo modo di parlare calmo, nel suo modo di guardare oltre le parole, ho visto generosità, un grande rispetto per i colleghi, un grande impegno nel lavoro, e un fortissimo affetto e una forte commozione nell'attesa dell'arrivo del nipotino. Non dimenticherò quella sorridente commozione e la solidarietà che ci siamo scambiati qualche tempo fa, quando purtroppo già non stava bene, e sentiva le forze diminuire, pur mantenendo coraggio e caparbietà.

Back to top